PROFILI DI DOMINANZA

Noi tutti sappiamo che abbiamo uno dei due emisferi dominante, spesso ci definiamo caratterizzandoci semplicemente con “tipo creativo” o”tipo logico”; anche tutti i nostri organi di senso come mano, occhio, orecchio e piede hanno una dominanza. Sapere come le nostre dominanze laterali si incrociano tra emisferi e organi di senso determina i 32 profili di dominanza.
Conoscere le nostre attitudini e preferenze nell’ascolto musicale o attento alla singola parola,  se la nostra vista è più per il dettaglio o all’insieme,  se siamo comunicativi o più emotivi, cinestetici o no ci può essere molto d’aiuto non solo per valorizzare i nostri personali punti di forza ma a conoscere e poi riconoscere i nostri punti deboli in momenti di stress o paura.
Tutte le situazioni educative o di novità sono percepite dal nostro cervello come “paure”   e i nostri emisferi  passano da una situazione di perfetta integrazione ad una situazione di blocco e omolateralità.
Conoscere i profili emisferici ci aiuta a capire i vari stili di apprendimento di chi è limitato nell’udito, chi nella vista,  chi nelle sequenze logiche perché ha l’emisfero dominante creativo, ci permette di adattare e variare i nostri insegnamenti nel rispetto di tutti i discenti che, spesso, non hanno grandi difficoltà ma hanno solo un modo diverso di percepire.

Contenuti del seminario di 4 ore :
• Emisferi e loro caratteristiche
• Vista, udito, manualità e movimento
• Sopravvivenza, Stress e dominanze
• Trovare il proprio profilo di base
• Movimenti per l’integrazione
• Profili di dominanza e relazioni

Contattami

Not readable? Change text. captcha txt